UNITED STATES US Menswear Sebago Meets...
A mix of artisanal workmanship with tartan patterns for Father's Day. Sebago, known for its...
Immagine www.vm-mag.com
25/05/2020 - 0 Visualizzazioni
UNITED STATES Sebago x Baracuta Proves...
At this point, you almost expect a frothing report from one of the seedier corners of the 24-hour...
Immagine www.esquire.com
25/05/2020 - 0 Visualizzazioni
ITALY La moda uomo 2020 di...
Il brand si associa a Baracuta, ma anche a Gitman, Roy Roger's e One Block Down. Il modo...
Immagine www.esquire.it
22/05/2020 - 1 Visualizzazioni
ITALY Moda (-1,4%) – Vendite...
Ieri il Ftse Italia Moda ha riportato un -1,4 per cento, facendo peggio del corrispondente europeo...
Testo www.ilcittadino.it
21/05/2020 - 3 Visualizzazioni
ITALY Superga e Chiara...
Superga ® e Chiara Ferragni di nuovo insieme su Instagram: boom di like per l’Alpina Jellygum ...
Testo BasicPress.com
21/05/2020 - 34 Visualizzazioni
ITALY Superga and Chiara...
Superga ® and Chiara Ferragni together again on Instagram: boom of likes for the Alpine Jellygum...
Testo BasicPress.com
21/05/2020 - 55 Visualizzazioni
ITALY Moda (-1,4%) – Vendite...
Ieri il Ftse Italia Moda ha riportato un -1,4 per cento, facendo peggio del corrispondente europeo...
Testo www.marketinsight.it
20/05/2020 - 33 Visualizzazioni
ITALY COMUNICATO STAMPA /...
COMUNICATO STAMPA / BASICNET: modifica calendario degli eventi societari 2020 BASICNET...
Testo BasicNet
20/05/2020 - 39 Visualizzazioni
ITALY GQ Italia: Nik Piras...
Il direttore moda di GQ Italia intervista Lorenzo Boglione, Vice President Sales del Gruppo...
Video Menestrello
14/05/2020 - 159 Visualizzazioni
ITALY Kappa FuturFestival /...
«It’s with a heavy heart that we have come to the unprecedented decision of postponing...
Video Movement Entertainment
12/05/2020 - 35 Visualizzazioni
ITALY BreakingNews / BasicNet,...
Due to the global health emergency, on May 7 th BasicNet’s CEO Federico Trono illustrated...
Video Menestrello
07/05/2020 - 65 Visualizzazioni
ITALY #basicguys / Grazie per...
Undicesimo e ultimo episodio della serie Meneflix (alias Menestrello) Grazie per aver volato con...
Video Menestrello
06/05/2020 - 94 Visualizzazioni
ITALY #basicguys / Grazie per...
Per il decimo e penultimo episodio di Grazie per aver volato con noi – realizzato il 20...
Video Menestrello
05/05/2020 - 98 Visualizzazioni
ITALY #basicguys / Grazie per...
Nono episodio di Grazie per aver volato con noi , video del 16 dicembre 2016 realizzato per il...
Video Menestrello
30/04/2020 - 160 Visualizzazioni
ITALY #basicguys / Grazie per...
Il 15 dicembre 2015 si festeggiò al BasicVillage il pensionamento di cinque #basicguys ;...
Video Menestrello
29/04/2020 - 114 Visualizzazioni
ITALY #basicguys / Grazie per...
Settimo episodio di Grazie per aver volato con noi , video del 20 dicembre 2011 realizzato in...
Video Menestrello
28/04/2020 - 136 Visualizzazioni


Marco Boglione riceve il Premio Pitti Immagine Uomo 2019 / video #2 (speech)
BasicPress.com 11/06/2019 
visualizzazioni  577
facebook
Print

Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento (Firenze). Il Fondatore e Presidente di BasicNet Marco Boglione ringrazia per il conferimento del Premio Pitti Immagine Uomo 2019 appena ritirato / Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento (Florence). BasicNet Founder and Chairman Marco Boglione thanks for being awarded with the Prize Pitti Immagine Uomo 2019.

 

Discorso di ringraziamento di Marco Boglione (translation below)

«Lavoro nella moda – qualcuno lo chiama “il mestiere degli stracci” – da quando avevo 19 anni. Quindi sono 44 anni che faccio questo mestiere. A un certo punto sono diventato imprenditore, perché mi sono dimesso e ho deciso di mettermi in proprio. Successivamente, dopo tanti anni, il Presidente della Repubblica mi ha conferito il Cavalierato del Lavoro e oggi mi danno il Premio Pitti. A questo punto, credo che potrei anche andare in pensione: non ho più niente da dire e da fare...

Voglio però ringraziare tantissimo tutti, e chi ha deciso di darmi questo premio, perché, come è stato detto da Raffello (Napoleone, ndr), non è un premio ai nostri bellissimi prodotti, visto che facciamo anche dei bei prodotti, altrimenti non saremmo riusciti a partire da tre, quattro, cinque marchi falliti e, uno dopo l’altro, fare un miliardo di fatturato nel mondo... i consumatori non sono stupidi.

La cosa che più ci sta a cuore e che ci inorgoglisce è che è questo premio viene dato al nostro modello di business, alla più grande scommessa che abbiamo fatto, quando abbiamo cominciato: abbiamo provato a inventare un modo nuovo che andasse bene a noi quando eravamo giovani, non avevamo una lira e – per poter nascere – partivamo da marchi falliti, per poi crescere e rimanere sul mercato. Questa è la cosa che ci fa più piacere perché non tutti l’hanno capito, ma non poteva sfuggire a un’istituzione così profonda – che sta per compiere 100 anni – come Pitti, e questo ci fa un gran piacere.

Vi ringraziamo a nome non solo mio, ma di tutti quegli 800 ragazzi che, credetemi, in questi 25 anni – sotto traccia – hanno creduto senz’altro nel prodotto, ma anche in questo modo nuovo di fare business, che è sicuramente una grande opportunità non solo per noi ma per tanta gente. Quindi grazie di averlo sottolineato. Poi vorrei ringraziare l’Italia, perché questo paradigma cultura-moda, che è stato ripetuto parecchie volte, genera un qualcosa per noi di importantissimo – e tengo a sottolinearlo – che si chiama stile. Tanti possono avere la cultura e fare moda, bisogna vedere come mixano quelle due cose. E le mixano in un blend, in un gusto. Ecco, questo gusto, che noi italiani sicuramente abbiamo, e che è unico, in questi anni ci ha aiutato moltissimo, almeno quanto la cosiddetta rivoluzione informatica, che tanto ci sta a cuore e che ha consentito alla BasicNet di esistere. Grazie all’Italia, grazie anche un po’ a Steve Jobs e grazie, soprattutto, a Pitti».

Raffaele Napoleone: «So che tu hai una grande passione per il digitale. Qui a Firenze si potrebbe organizzare qualcosa di specifico?»

Marco Boglione: «Assolutamente sì. Ogni tanto qualcuno mi chiede se io faccio qualcosa anche per il sociale: lo faccio ma non lo dico. Ma una cosa la faccio e la dico. Da tanti anni ci stiamo occupando di raccogliere cultura, storia e documentazione sulla cosiddetta rivoluzione digitale, che tutti sappiamo esistere, ma che non conosciamo, non studiamo e non tramandiamo abbastanza ai giovani. Quindi il 19 giugno all'Historical Society & Museum di Cupertino (dove mi hanno anche insignito di una sorta di cittadinanza onoraria) sarà inaugurata una mostra – che durerà un anno – in omaggio alla rivoluzione digitale. Siete tutti invitati a Cupertino e, comunque, siete tutti invitati a ricordarvi della rivoluzione digitale». 

________________________________

Marco Boglione’s thank-you speech

«I’ve been working in fashion – some call it “the rag trade” – since I was 19 years old. So I’ve been doing this job for 44 years. At one stage I became an entrepreneur, I resigned and decided to set up my own business. Later, after many years, I was awarded a Knighthood by the President of the Republic, and today I am receiving the Pitti Award. At this point I think I could even retire: I have nothing left to say or do...

But I really want to thank everyone and whoever decided to give this award to me, because as Raffaello (Napoleone, Ed.) said, it’s not an award for our beautiful products, since we also make beautiful products, otherwise we wouldn’t have managed to start from three, four, five bankrupt brands and one after the other reach a billion in turnover... consumers aren’t stupid.

The thing we are most concerned about snd that makes us proud is that this award is given to our business model, to the greatest gamble we took when we started: we tried to invent a new way that we could approve of when we were young, we had no money and we were starting out from bankrupted brands, to then grow and stay on the market. This is what pleases us most because not everyone has got this, but it couldn’t be missed by such a profound institution - about to celebrate 100 years of existence - like Pitti, and this is a real pleasure.

We thank you not just in my name but also in the name of all those 800 guys and girls who, believe me, in these 25 years have of course believed in the product, but also in this new way of doing business, which certainly is a great opportunity not just for us but for a lot of people. 

So thanks for highlighting that. Then I’d like to thank Italy, because this culture-fashion paradigm, which has been repeated a number of times, generates something which is very important to us, and I wish to stress this, something called style. 

Many can have culture and create fashion, it depends on how they mix the two. And they mix them in a blend, a taste. This taste, which us Italians undoubtedly have, and which is unique, has helped us enormously over the years, at least as much as the so-called IT revolution, which we cherish so much and that made it possible for BasicNet to exist. Thank you Italy, thanks also to Steve Jobs and above all, thank you Pitti».

Raffaele Napoleone: «I know you’re quite passionate about digital tech. Would it be possible to organize something specific here in Florence?»

Marco Boglione: «Absolutely. Sometimes I’m asked if I also do something at a community level: I do but I don’t tell. For years we have been gathering culture, history and documentation on the so-called digital revolution, which we all know exists, but which we don’t know, we don’t study and we don’t pass on to the younger generations. So on June 19th at the Historical Society & Museum in Cupertino (where I’ve also been awarded some kind of honorary citizenship) an exhibition will be opening for an entire year as a tribute to the digital revolution. You are all invited to Cupertino and anyway, you are all invited to remember the digital revolution». 



idmedia: 144630

Download
Commenta